Che cosa portare a un compro oro

Ci sono diversi oggetti che anche tu puoi portare a un compro oro per poter avere una soma di denaro in cambio. Vendi ora i tuoi preziosi come spiegato di seguito e avrai molti vantaggi.

La prima cosa che puoi potare a un negozio che opera nell’attività di compravendita di oro sono i gioielli. Tutti i gioielli che hai in casa possono infatti rappresentare un’opportunità di guadagno per te. i gioielli possono essere anche in argento o leghe metalliche come oro bianco o rosa, usatissimo negli ultimi anni. È importante che l’oggetto in quesitone sia però interamente di metallo prezioso e non solo rivestito da una patina altrimenti il suo valore è pressoché nullo. Gli oggetti preziosi vengono pagati a peso e per tale ragione non importa molto se sono rovinati o rotti. Il loro prezzo lo determina il peso e non il loro stato di conservazione.

Altri oggetti che si possono potare presso un compro oro sono gli orologi. È importante che gli orologi siano di marchi prestigiosi, come può esser un Rolex ma ci sono anche altri brand che vengono pagati bene. Oggi gli orologi di seconda mano hanno un grande mercato e perciò ci sono buone possibilità di avere in casa un oggetto che verrà ben pagato. Meglio se l’orologio è in buone condizioni ma parti che si deteriorano come il citrino possono essere cambiate in un attimo per avere un guadano maggiore.

Se hai intenzione di arrotondare un po’ alla fine del mese vendendo i gioielli che hai a cassa, prendi in considerazione le pietre preziose. Se queste sono incastonate in un gioiello, sarà maggiore il guadagno che ti spetta ma le gemme possono anche esser vendute sfuse, cioè non incastonate. Ci sono oggi diverse tipologie di gemme che possono esser valide per una vendita.

Infine, qualsiasi oggetti realizzato in metallo Prezioso può apprestare un guadagno: basta che sia interamente in metallo per rappresentare un’occasione.

Per info e / o prenotazioni: www.comproorosangiovanni.it