Cosa fare in caso di minace e stalking: i consigli da mettere subito in pratica

Ecco alcuni preziosi consigli che chi è vittima di minacce e stalking dovrebbe seguire al più presto per uscire da una situazione di questo tipo.

Allontanarsi

La prima cosa che devi fare, anche se è la più difficile in assoluto, è allottanti da chi è colpevole di violenza, sia fisica ma anche psicologica. Forse questa è ancora più difficile ad affrontare per colpe del clima di paura e colpevolizzazione che si viene a creare. Chiedi aiuto a vieni via da una situazione che ti fa solo male.

Modifica le tue abitudini

Non renderti rintracciabile e modifica più che puoi le tue abitudini quotidiane. Per esempio, non andare a fare colazione tutti i giorni, alla stessa ora nello stesso bar. Il motivo è perché il tuo ex potrebbe facilmente sapere dove ti trovi e farti un agguato. Se sei stata minacciata, il passo dalle parole ai fatti può esser breve e quindi non metterti in pericolo da sola, ma stai attenta ai tuoi spostamenti.

Avverti tutti della situazione

Devi chiedere aiuto a tutti e avvertire tutte le persone della minaccia alla tua vita. Averti al lavoro per evitare che i colleghi facciano entrare l’ex o gli indichino dove sei, che turni hai etc. Avvisa anche a scuola e spiega che gli insegnati non devono consegnare i bambini all’ex, ma chiamare immediatamente le forze dell’ordine o gli esperti in investigazioni private che sano il da farsi.

Denuncia sempre

La cosa che però devi assolutamente fare quando sei vittima di violenza domestica, minacce e simili, è andare a denunciare. Forse non ne vedi subito l’utilità, ma servirà di sicuro in futuro, come quando dovrei chiedere il divorzio e l’affidamento esclusivo dei figli minorenni. Fatti aiutare dai centri specializzati in questi casi e anche dagli esperti in investigazioni private che sanno come muoversi e ti daranno i consigli migliori per la tua incolumità.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.investigatore-privatoroma.com