Tot tabù (finalmente) crollati sul sesso per gli uomini

Oggi parliamo di quei tabù che fino a poco tempo fa hanno caratterizzato la vita sessuale di un uomo. Spesso quando si parla di tabù sessuali si pensa solo a quelli delle donne ma la realtà è che nemmeno gli uomini ne sono completamente esenti.

1. Infertilità

Sia gli uomini che le donne possono essere infertili, cioè impossibilitati di procreare. DI questo oggi si parla in modo più aperto e libero, cosa che non accadeva affatto fino a circa 10 o 20 anni fa, quando l’infertilità era vissuta come una vergogna, un problema da nascondere. Oggi le coppie sposate che non possono avere figli, non vivono più tutto ciò come una colpa, questo ovviamente grazie alla possibilità di avere ugualmente figli. Non solo, si parla apertamente di infertilità anche perché ormai ci sono fiversi fattori ambientali e sociali che impediscono all’uomo di procreare. Basta pensare all’aumentato uso di tabacco, oppure di alcolici.

2. Impotenza

L’impotenza è sempre stata vista dall’uomo come un problema da nascondere. E’ chiaro che rende difficile il rapporto sessuale e questo causa anche un allontanarsi dall’esperienza in se per evitare di deludere. Tutto questo però porta a una delusione ancor più grande nella coppia. Fino a qualche anno fa parlare di impotenza era difficile e molto raro, anche con il medico stesso. Oggi le cose sono cambiate anche grazie all’aumentata consapevolezza che l’uomo può risolvere questo problema semplicemente facendo uso di alcuni prodotti utili, come per esempio il viagra.

3. La masturbazione non va bene

Ormai credo che sia nota la leggenda metropolitana che la masturbazione fa diventare cechi, veniva raccontata dai preti ai ragazzi. La masturbazione, maschile e femminile, era considerata una pratica tanto dannosa quanto disdicevole. Il vibratore era considerato uno strumento assolutamente da evitare e la masturbazione maschile era vista come un atto peccaminoso e veniva insegnato ai bambini di non farlo. Oggi le cose sono decisamente cambiate e infatti sia uomini che donne ricorrono all’auto erotismo come forma di piacere e come metodo per conoscere meglio il proprio corpo. Basta pensare ai vari accessori che si possono acquistare sui sexy shop on line.

4. Far cilecca è inammissibile

L’uomo che faceva cilecca era mal visto, anche da se stesso.Un uomo in pratica era virile solo e soltanto quando riusciva a rispondere in modo pronto e attento a tutti quanti i suoi stimoli sessuali. Altrimenti era considerato impotente e non ne parlava per non sentirsi deriso. Oggi è una cosa molto meno imbarazzante anche perché i genitori stessi hanno meno problemi a parlarne con i figli adolescenti e spesso ammettono che è capitato anche a loro.

5. L’omesessualità è inaccettabile

L’omosessualità è inaccettabile, questo era un pensiero comune fino a non troppo tempo fa. E’ vero che qualcuno la reputa ancora tale ma sono minoranze adesso. La differenza sull’orientamento sessuale è sempre più accettata oggi. E’ nato piuttosto un altro tabù, quello della bisessualità.

Insomma, anche l’uomo non è privo dei suoi tabù, anche questi sempre più minimizzati e in molti contesti addirittura spariti!