Le più belle spiagge vicino a Cagliari

Cagliari è il capoluogo della Sardegna una città che rappresenta il primo punto di approdo dell’isola. Questo importante centro è noto anche per le sue meravigliose architetture e costruzioni storiche, come il castello medievale che sovrasta il capoluogo. La cattedrale di Cagliari risale al XIII secolo ed è davvero imponente. Vale la pena visitare anche il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, il quale è ospitato in un ex arsenale. Cagliari è il punto di partenza perfetto da cui partono molte escursioni e itinerari alla scoperta del paesaggio della Sardegna che offre uno scenario mozzafiato dietro l’altro.

Le più belle spiagge vicino a Cagliari

Dopo essere arriva presso il capoluogo con il traghetto Civitavecchia Cagliari e aver dato uno sguardo alla bellezza della città, si parte per vedere finalmente il mare. Chi è alla ricerca di paradisi terrestri dove l’acqua è sempre più blu, non deve far altro che andare in Sardegna. Chi ci è stato dice di non aver mai visto un mare così bello. Tra i motivi che rendono queste spiagge così incantevoli, c’è il loro carattere incontaminato. Nonostante ci siano anche stabilimenti balneari, soprattutto vicino ai centri abitati, le coste sarde conservano ancora il loro tocco selvaggio. Davanti un mare da cartolina mentre dietro una folta vegetazione, tipica della macchia mediterranea dove cantano le cicale. Andare in spiaggia in Sardegna può essere però una piccola avventura: la costa spesso è frastagliata e rocciosa, costringendo a percorrere dei sentieri scoscesi per raggiugere calette nascoste che donano il massimo delle privacy. Molte spiagge sono del tutto isolate, raggiungibili solo via mare, noleggiando un piccolo gommone.

Cala Fighera è la prima spiaggia nei dintorni di Cagliari perfetta per le vacanze estive e non solo, grazie a un clima favole tutto l’anno praticamente. La spiaggia di ciottoli è sovrastata da un’alta scogliera da dove i più temerari si tuffano nelle acque blu del mare. Poco più distante si trova Calamosca da dove si avvista un antico faro nel mezzo del mare. Questo arenile di sabbia bianca e fine, è un punto davvero bello anche per i bambini dato che il fondale scende dolcemente.

Vicino a Villasimius, la spiaggia più bella si chiama Cala Regina. Il fondale basso permette di vedersi i piedi anche a doversi metri dalla riva. L’acqua trasparente del mare è incorniciata a da scogli e una ricca vegetazione, che crea riparo anche nelle giornate ventose. Un vero spettacolo della natura per potersi rilassare e dimenticare ogni impegno di lavoro.

Sempre in questa zona non c’è da perdere la spiaggia a Is Canaleddus. Questo arenile a forma di mezza luna è caratterizzato da tondi ciottoli levigati delle acque azzurrine del mare. Anche in questo caso, alle spalle della spiaggia, si presenta una ricca vegetazione che offre riparo nelle ore più calde, magari per fare un piccolo pic nic. È davvero facile farsi cullare del rumore delle onde che portano un po’ di brezza che rinfresca dal caldo sole della Sardegna.

A ovest di Cagliari, le spiagge più belle sono cala cipolla, Tuerredda e Nora, dove sono ancora visibili gli antichi resti del borgo.