Migliorare la sicurezza di un anziano da solo in casa: i consigli migliori da seguire subito

È sempre meglio provare a tenere in casa una persona anziana non più autosufficiente piuttosto che spedirla in una casa di riposo. Per esser certi che non ci siano incidenti e agevolare ogni movimento, si possono avere alcune attenzioni in più. Ecco alcuni consigli da seguire per modificare l’appartamento per una persona over 80.

Togliere tutti i tappetti

I tappeti in casa rappresentano un impedimento per un over 80 che magari ha anche delle difficoltà motorie agli arti inferiori. Se si opta per lasciare a casa sua l’anziano non autosufficiente affiancato da una badante Roma a Nord è meglio eliminare tutti i tappetti da casa che così non sono più un ostacolo in cui inciampare e farsi male.

Eliminate dei mobili

Ci sono alcuni mobili che possono rappresentare un impedimento e un pericolo in queste situazioni. I mobiletti in corridoio come anche i tavoli da salotto son da eliminare per questi motivi. È meglio lasciare lo spazio più libero quando ci sono difficoltà di questo tipo così da potersi muovere e spostare più liberamente. La costante presenza di un aiuto come i famigliari o l’assistente domiciliare aiutando ad alzarsi e svolgere altro operazioni a chi ha delle difficoltà.

Installare un corrimano

il corrimano è un grandissimo aiuto per chi ha delle difficoltà motorie, non solo, ma aiuta in caso di caduta perché l’anziano riesce ad aggrapparsi qualcosa senza cadere di peso. Il corrimano può essere installato in bagno, lungo il corridoio, vicino al letto e simili per aiutare ad alzarsi e sedersi.

Indossare le scarpe da ginnastica

Per una persona anziana è sempre consigliabile indossare le scarpe da ginnastica invece delle pantofole perché è un sistema che aiuta ad esser più stabili, evitando le cadute per terra. Cadendo a quest’età si corre il rischio di rompere le ossa in maniera irreparabile. Le attenzioni da una badante Roma a Nord sono molto di aiuto per evitare questo tipo di incidenti.